La stagione delle gonne

di Maris Matteucci Commenta

Amiche è tempo di prepararsi all’autunno anche se ancora questa stagione ci sembra così lontana. Ma il tempo vola e presto occorrerà abbandonare abitini leggeri e costumi per un abbigliamento decisamente più consono a temperature che si fanno più basse. La stagione autunnale sarà quella delle gonne che tornano alla ribalta. Siete solite indossare i pantaloni? Quest’anno dovrete cambiare le vostre abitudini se vorrete essere davvero al passo con i tempi!

Woman in miniskirt with shoeMa quali sono le gonne di tendenza? Quelle più indicate per l’autunno 2016? La gonna midi plissettata rimane un must-have, ideale sia per il giorno che per la sera quando, se abbinata a una scarpa più impegnativa, diventa un capo decisamente elegante. Anche le gonne godet, quelle a ruota e leggermente arricciate sono tra quelle protagoniste dell’autunno che verrà. Non stanno bene a tutte dite voi? Non è vero. Basta ovviamente saperle abbinare nel modo corretto, senza esagerare tanto con gli accostamenti azzardati. Non tutte devono avere il fisico da top model, ma una gonna godet non si nega a nessuno.

BERSHKA LANCIA LA CAPSULE MILAN, IN LIMITED EDITION PER LA P/E 2015

La mini gonna torna prepotentemente alla ribalta. Impegnativa se indossata con un paio di tacchi vertiginosi, più sportiva e sbarazzina per chi tenderà ad abbinarla con scarpe passe, tipo le classiche ballerine, o addirittura con scarpe da ginnastica (scelta questa molto gettonata dalle giovanissime). Infine il tubino che va sempre di moda. Non sbaglierete mai puntando su quello che è un must praticamente da sempre!

►  DIDIER LUDOT REINVENTA IL TUBINO NERO PER PETIT BATEAU

Quello nero vi conferirà grazia ed eleganza, ma se volete osare un po’ di più puntate su fantasie varie in grado di regalarvi una dose maggiore di leggerezza.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>