Roma International Estetica, le novità beauty

di Fabiana Raponi Commenta

Molte le novità presentate nel corso della decima edizione del Roma International Estetica, il salone professionale dell’estetica e del benessere che si è tenuto nella Capitale dal 4 al 6 febbraio presso la Fiera di Roma.

roma interntional estetica, beauty, make up

E fra le novità in fatto di hair stylist, corsi di make up, nails e incontri cone gli esperti del settore, spiccano non poche novità. 

Fra i trattamenti che si candidano ad avere maggiore successo, Lola, il nuovo trattamento – rinfoltimento delle sopracciglia in 3D, uno dei punti del viso che vengono più focalizzati come dettano gli ultimi trend.

Lola è un trattamento per sopracciglia che utilizza un colore su misura e va a creare effetti tridimensionali andando a sostituire in tutto e per tutto la matita semi permanente. Viene creato attraverso una miscela a base di resine e pigmenti che viene plasmata con l’aiuto di tecniche e strumenti per ricreare un tratteggio in 3D che offre l’aspetto realistico dei peli delle sopracciglia. È un trattamento che delinea il volto e va a creare forma e definizione alle sopracciglia. Dura fino a tre settimane, è perfetto per chi non ama le tecniche permanenti invasive ed è particolarmente utile per essere sempre in ordine per anche in vacanza e per chi pratica abitualmente sport.

Attenzione puntata sul Make-up Pencil, una nuova tecnica decorativa del viso che nasce nell’Europa dell’Est. Si basa sull’uso di linee astratte soprattutto nella zona orbicolare che vengono realizzate attraverso l’alternanza di chiaro-scuro e un effetto sofisticato fatto di perlati, strass, ed elementi luminosi. Si utilizzano solo matite, ma è una tecnica adatta per chi non vuole proprio passare inosservata.

Focus anche sulle unghie: anche quelle rovinate possono finalmente puntare sull’uso degli smalti semipernamenti grazie al trattamento Cuticle Care.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>