Saldi primavera-estate 2017, cinque must da avere

di Fabiana Raponi Commenta

Ancora qualche giorno e cominceranno gli agognati saldi estivi 2017. Aspettate ancora qualche giorno per potervi accaparrarei must della primavera-estate. E quando vi recate a fare shopping dovrete avere le idee chiare senza farvi prendere dalla smania dell’acquisto compulsivo.

 

Il consiglio è di investire su capi evergreen, di lasciarvi tentare da qualche tendenza dell’estate che torneranno di moda, di acquistare solo quello che serve davvero in vista di eventi matrimoni o vacanze o altri eventi speciale. Ecco cinque capi must have. 

L’abito rosa millennial 

Il rosa è uno dei colori di tendenza dell’anno: lo sa bene, benissimo Kate Moss che se fa un po’ meno vita mondana rispetto al solito, non sbaglia mai outfit. Stavolta sceglie un minidress – caftano con le maniche ampie (trend di stagione) abbinato a stiletti neri. Minimal e super trendy.

L’abito lungo floreale

Tornati alla ribalta da qualche tempo a questa parte, le fantasie floreali sembrano aver ritrovato l’ennesima seconda giovinezza. Approfittate del revival in corso per acquistare il vostro abito lungo floreale: versatile e adatto a molto occasioni è elegante con i tacchi alti (perfetto anche per una cerimonia o un matrimonio estivo) o più boho chic con le scarpe rasoterra.

Costume con le ruches

Fino a qualche tempo fa facevano tanto anni Ottanta, ma alla fine si ci siamo rassegnate. Le ruches sono tra le tendenze di stagione: figuriamoci se Chiara Ferragni non lo ricordava a tutti con un costume intero (di tendenza), rosso (di tendenza) e con ruches sulla scollatura.

Le ballerine con i lacci

Dopo anni di incontrastato dominio, tornano alla ribalta le ballerine sì, ma con i lacci. Effetto ballerina classica nonostante i lacci non slancino troppo la figura.

La borsa in paglia

Compratela adesso e la sfrutterete alla grande anche l’anno prossimo; impossibile non avere una borsa di paglia nell’armadio da sfruttare per la bella stagione.

 

photo credits | instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>