Moda, Patrick Demarchelier licenziato dalla Condé Nast

di Fabiana Commenta

Dopo il cinema, l’effetto Weinstein travolge anche il mondo della moda. Poche settimane erano saltate le testa di Mario Testino, peruviano, fotografo delle star, dello statunitense Terry Richardson e di Bruce Weber, licenziati in tronco dalla Condo Nast dopo le accuse di molestie sessuali da parte di modelle e modelli con cui hanno lavorato nel corso degli anni. Adesso piovono le stesse accuse su un altro nome importante della moda, il francese Patrick Demarchelier, uno fra più noti del settore, due Pirelli in carriera.

Anche Patrick Demarchelier, 74 anni, finisce per essere travolto dalle assume di molestie sessuali da parte di alcune modelle. 

L’accusa del fotografo personale della principessa Diana parte dal quotiamo Boston Globe (già autore dell’inchiesta sulle molestie nell’arcidiocesi di Boston) che include il nome del fotografo fra altre eminenze della moda, tra cui i fotografi Seth Sabal, Greg Kadel e Andre Passos.

MARIO TESTINO E BRUCE WEBER LICENZIATI DALLA CONDE’ NAST

A seguito dell’inchiesta del Boston Globe la Condé Nast, il gruppo editoriale che pubblica ‘Vogue’, ‘Glamour’ e ‘Gq’ con cui Demarchelier collabora da anni, ha immediatamente sospeso i lavori con il fotografo, esattamente come aveva fatto con Testino, Weber e Richardson.

Pesanti le accuse che piovono sul fotografo: punta il dito contro di lui un suo ex assistente che ha rivelato di aver ceduto alle avance impaurito di poter perdere il posto come testimonierebbe una mail in cui racconta la vicenda inviata alla potente Anna Wintour, direttore, di Vogue. Puntano il dito contro Demarchelier anche sei modelle che accusano il fotografo di averle palpeggiate e toccate anche nelle parti intime.

Demarchelier intanto immediatamente respinto le accuse definendole ridicole.

photo credits | instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>