Piano di sviluppo di Conbipel: 4 aperture negli ultimi dodici mesi e 14 refit di negozi esistenti

di Benedetta Commenta

Da aprile 2011 ad oggi la Conbipel ha già aperto 4 nuovi store e portato a termine il refit di 14 punti vendita con l’obiettivo di aumentare la redditività a metro quadrato. Sono previste due nuove aperture entro maggio.

L’implementazione del piano industriale 2011-2014 di Conbipel, brand italiani del fashion accessibile che fa capo al fondo di private equity Oaktree Management Capital continua tranquillamente così come lo sviluppo del segmento retail: il business plan messo a punto prevedel’apertura di nuovi punti vendita nei prossimi tre anni e un rinnovamento dei negozi esistenti e ad alto potenziale per massimizzarne le performance.

Jeff Fardell, Amministratore Delegato di Conbipel ha dichiarato:

Da aprile 2011, mese in cui è iniziato il nuovo esercizio, ad oggi, abbiamo già inaugurato 4 nuovi store (a Torino, Novate Milanese, Modica e Palermo), tutti localizzati in centri e parchi commerciali. In questo lasso di tempo abbiamo realizzato inoltre il refit di 14 punti vendita con il nuovo concept store sviluppato per coniugare il vantaggio dell’ampia scelta e della convenienza di una catena alla qualità e al livello di servizio di un negozio indipendente.

Ad oggi la rete vendita di Conbipel conta 149 negozi; nei prossimi 2 mesi è inoltre prevista l’apertura di due nuovi store, a Pompei e a Varese.

I format per i nuovi negozi Conbipel sono diversi per ampiezza e offerta, per adattarli a tutti i tipi di location e di clientela. Il format ‘regolare’, si sviluppa su una superficie variabile tra i 700 e 900 metri quadrati, ospita negozi che propongono l’intera collezione Conbipel uomo, donna, bambino, pelle, accessori, scarpe, mentre quello ‘ridotto’ (450-650 metri quadrati) è focalizzato sulle collezioni uomo, donna, pelle e accessori.

La strategia di diversificazione rientra anche una nuova tipologia di store Conbipel, quella dedicata solamente all’Uomo (185-280 metri quadrati): si tratta di spazi dedicati alla sola collezione.

Jeff Fardell, Amministratore Delegato di Conbipel ha dichiarato:

La nostra è una scelta che evidenzia la volontà di rispondere alla domanda crescente di spazi dedicati da parte di una fascia di consumatori che per Conbipel sta diventando sempre più interessante Il nostro target maschile è un professionista di 35-55 anni, alla ricerca di un marchio moderno che lo possa vestire nelle diverse occasioni, dai momenti formali al tempo libero, con l’eleganza tipica dello stile italiano coniugata alla qualità a un giusto prezzo. La nostra base clienti è incredibilmente fidelizzata e ci ha seguiti nella trasformazione da marchio specialista nella pelle a quella di marchio ‘lifestyle’. Anche se la pelle rimane una componente chiave della nostra offerta, che ci lega saldamente alla tradizione del made in Italy, oggi siamo un brand con una collezione completa, in grado di soddisfare le diverse occasioni e su questo punterà la nostra comunicazione. Negli ultimi 12 mesi abbiamo fatto grandi investimenti per migliorare ulteriormente i nostri prodotti e su questo fronte il nostro impegno continuerà anche in futuro.

Per evidenziare il nuovo posizionamento, Conbipel ha scelto come proprio claim ‘La nostra qualità, il tuo stile’, proprio per sottolineare come il marchio sia in grado di vestire tutti i momenti della vita quotidiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>