Francesca Severi: sfilata Primavera Estate 2011

di La Redazione Commenta

La stilista Francesca Severi ha sfilato il 26 febbraio all’Ottagono della Galleria Vittorio Emanuele; in passerella un omaggio ai 150 anni dell’Unità d’Italia.

Sensualità e ritmo, eco di luoghi lontani e passione: la collezione primavera estate 2011 di Francesca Severi, presentata a Milano con una sfilata il 26 febbraio 2010, intreccia emozioni e suggestioni differente. Il fil rouge è l’amore per la moda e per la sartorialità di alto livello, che da sempre anima la designer.

La donna pensata da Francesca Severi per la prossima Primavera Estate si veste con capi che guardano alla couture, nei tagli e nella cura dei particolari: abiti monospalla resi più dinamici e vezzosi da rouches sapientemente costruite e impreziositi da rifiniture di pizzo e crochet; pantaloni e maglioncini di pizzo macramé; abiti e bustier con ispirazione lingerie, per esaltare la sensualità della figura femminile. E, ancora, pantaloni plissé e sontuosi abiti a balze.

I colori spaziano dalle tinte del deserto – sabbia e oro – all’intramontabile animalier; non mancano tinte vivaci come il rosa, il fucsia, il rosso rubino e il verde. I motivi floreali – rose stampate su eterei chiffon – donano un tocco primaverile alla collezione.

Durante il defilé del 26 febbraio, la stilista ha presentato al pubblico e alla stampa il suo omaggio ai 150 anni dell’Unità d’Italia: la showgirl Nina Senicar (nella foto) ha indossato in passerella un abito esclusivo, un pezzo unico che Francesca Severi, che il prossimo 17 marzo compie 40 anni, ha voluto dedicare al proprio Paese. L’abito, un lungo vestito monospalla nelle nuances della bandiera italiana, bianco rosso e verde, si chiama proprio “Italia”.

26 febbraio ore 16.30 Galleria Vittorio Emanuele

Fonte: Ufficio stampa Guitar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>