Jimmy Choo: entro il 2016 altri 50 punti vendita in Cina

di Benedetta 1

L’amatissimo brand Jimmy Choo ha deciso di ampliare la sua offerta nella terra d’oriente, ossia nella grande Cina con l’apertura di 50 negozi nei prossimi cinque anni.

Il marchio, prende esempio da le tante maison che stanno puntando tutto sulla Cina, cercando di sfruttare le opportunità che giungono dal mercato del lusso cinese.

Con il passare degli anni in Cina c’è stato un sempre più forte aumento e richiesta dei beni di lusso, tanto che ora, tutte le maison di moda, stanno cercando di ampliare la loro rete in oriente.

Il brand, famoso e amato da tutte le donne grazie alle meravigliose scarpe femminili fatte a mano, ha fino ad ora due negozi in Cina, più precisamente uno a Pechino, l’altro a Shanghai ed un terzo che si aggiungerà entro fine anno a Nanchino.

Il profitto di Jimmy Choo in Cina è aumentato del 100% nell’ultimo anno,e l’azienda britannica ha così deciso di aprire entro il 2016, 50 negozi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>