Chanel: storie di cinema

di Blogger Commenta

Chanel: storie di cinema
L’Oscar 2008 al miglior film straniero lo consegna Penelope Cruz, smagliante nell’abito lungo di organza blu che Karl Lagerfeld ha immaginato apposta per lei, ispirandosi a un modello Haute-Couture della primavera/estate 2008.
L’attaccamento dell’attrice alla Maison di rue Cambon, alla quale è fedele da circa dieni anni, non è un segreto per nessuno.
Dall’epoca in cui Mademoiselle Chanel creava per Greta Garbo, Marlene Dietrich o Jeanne Moreau, la Maison ha sempre vestito le maggiori stelle del cinema. Festival di Cannes, Premio Oscar di Holliwood, Premio Cèsar o World Cinema Award, non c’è evento in questo campo al quale Chanel non si aassociata, il che dimostra tutto il “savoir-faire” dei suoi atelier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>