Gucci, Scervino e Moncler e le nuove boutique

di Elisa Mancini 1

Dall’ Italia, all’Ucraina, alla  Cina sono stati inaugurati una serie di esclusivi stores monomarca da tre dei maggiori brand nostrani. Gucci ha così aperto una nuova boutique nel centro di Varese, in via del Cairo.

Il nuovo store, di 200 mq, è ospitato all’interno di un palazzo d’epoca ristrutturato ed è dedicato alle collezioni uomo e donna di abbigliamento e accessori ideati da Frida Giannini. La maison fiorentina ha seguito una delle sue linee guida, ovvero quella di attestare la sua presenza nelle città italiane di medie dimensioni, appoggiandosi a partner locali. La boutique della città lombarda è, infatti, in franchising con Flavia Brogini, titolare delle boutique multibrand di Varese Base Blu. E’ stata invece l’esclusiva località balneare della Versilia, Forte dei Marmi, ad accogliere una nuova boutique di Moncler, inaugurata il 9 luglio. A dispetto del contesto marittimo, il nuovo store è caratterizzato da un’ambientazione alpina declinata in chiave lussuosa, con pavimenti in marmo e dettagli in metallo fumè.

Una secondo store del brand è stato poi aperto a Roma, in Piazza di Spagna, che gioca con gli elementi classici dello stile Moncler.

Ma l’apertura più intraprendente di Moncler è sicuramente quella del The Village di Pechino dove un brand monomarca di 516 m  ospiterà  linee Moncler uomo, donna e accessori, le collezioni Moncler Gamme Rouge disegnata da Giambattista Valli, Moncler Gamme Bleu disegnata da Thom Brown e Moncler Grenoble.

Il presidente del brand, Remo Ruffini, ha sottolineato l’importanza dell’apertura che rappresenta un segnale di apertura non solo verso il mercato asiatico ma verso quello asiatico, in generale.

Infine Ermanno Scervino approda, addirittura, in Ucraina ed inaugura, in una delle piazze principali di Kiev, una boutique di oltre 200 mq. Lo store si articola su due piani e l’allestimento si basa sull’elegante fusione di elementi moderni  come acciaio, cemento, vetri, specchi  e materiali naturali  come pelle, cuoio, legno, stucchi e sulla presenza di mobili realizzati da artigiani fiorentini all’insegna del Made in Italy.

Fonte: Vogue.it

 

 

 

Commenti (1)

  1. Bellissime queste BOUTIQUE…da favola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>