Autunno 2011, tornano di moda cardigan e gilet

di Laura Commenta

 Elegante, dal quale fuoriesce una bella camicia lineare, senza troppi fronzoli e rigorosamente in toni freddi. E’ il must della nuova stagione 2011: stiamo parlando del cardigan. Le giornate non hanno ancora un tono ben definito: si va a lavorare di prima mattina che fa freddo, a mezza giornata si muore di caldo ed é ancora peggio nel pomeriggio, per poi tornare infreddoliti la sera. Che confusione! Quale soluzione migliore se non quella di vestirsi a strati? Non é difficile trovarlo: adesso lo firmano tutti, in cashmere più pregiato o in lanette da poco.

Versatile e comodo fu soprattutto tra gli anni cinquanta e settanta che la moda del cardigan esplose in tutta la sua portata anche grazie al cinema e all’esplosione di colori nei modelli. I cardigan sono normalmente realizzati in lana o cotone e sono oggi utilizzabili da uomini e donne, benché siano quasi sempre stati parte del guardaroba maschile, ma come sappiamo nel corso degli anni la moda si é reinventata e è stato introdotto anche nell’abbigliamento femminile con il classico twinset, riscuotendo notevole successo. Il cardigan, così come il gilet, non è quindi solo per uomini, ma è all’occorrenza femminile, portato anche con l’abito da eleganze serali, con le paillettes e i lustrini può essere perfetto per ogni occasione. Se ci sembra troppo presto per capotti e cappe, il cardigan è il pezzo giusto per affrontare questa mezza stagione.

Attuale e perfetto quasi sempre, questo cardigan può essere di lana anche lavorato a mano a maglia oppure all’uncinetto come in alcuni casi vuole la tradizione. Abbinabile a top, abitini, camicie per un look pratico e comodo, si presta ad ogni occasione. Vitalissimo esempio della creatività, stile tipicamente di grande personalità, per donne e uomini di classe, affascinanti, sensibili alle tendenze, che vestono con disinvoltura ogni tipo di abito per tutte le occasioni, dalla più casual alla più elegante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>