La giovane collegiale di Valentino alla Paris fashion week 2013-14

di Gaiumi Commenta

Si è conclusa da pochi minuti la sfilata della Maison Valentino, andata in scena nella splendida cornice del Jardin des Tuileries. E’ una collezione che continua a seguire il percorso intrapreso da Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, questa nuova visione della donna di Valentino, giovane, fresca, oggi a tratti monacale.

I primi abiti sembrano vestire giovani ragazze di un collegio, abiti neri con piccoli colletti bianchi, rigorosi, ma resi maliziosi dalle lunghezze ridottissime. Il nero cede il passo ad una parentesi di total white, dove si ammirano asimmetrie, cappe a mantello e un pizzico di pelliccia, alla quale il prossimo inverno sembra non se possa rinunciare in fatto di trend, con la quale Valentino realizza una cappa corta con  tocchi di nero e un top in pizzo, ricamato abilmente con della pelliccia bianca.

Il bianco da spazio al colore, dove domina il blu elettrico, con abiti in fantasia chesi ispirano alle porcellane antiche. Il rosso Valentino è semplicemente splendido, gli abiti sembrano sovrapposti ad una camicia bianca e il corto è in pelle con una goletta extralarge in pizzo che avvolge il decolleté. La sera è fatta di pizzo ed eleganti trasparenze, si respira aria di altri tempi, ancora i colletti bianchi, leit motiv della collezione, garbata, elegante, sofisticata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>