Trend autunno inverno 2013-14 dalle sfilate, ispirazione lingerie

di La Redazione Commenta

Dopo la chiusura delle sfilate è normale elaborare con calma, quello che abbiamo visto, quello che è stato proposto, mettere tutto insieme per capire quali saranno i trend più forti della prossima stagione autunno inverno 2013-14. Tra le tendenze scese in passerella da Milano a Londra, passando per New York fino a Parigi, c’è l‘ispirazione lingerie.

Abiti che nascono dall’idea del capo intimo, declinato in una versione prèt-à-porter, da portare di giorno e di sera, nella maniera suggerita da questo o quello stilista. Ricordiamoci che parliamo di sfilate e certi outfit non li vedremo mai indossati in giro, se non da qualche star in occasione di un red carpet. E’ il caso degli abiti di Prada, completamente trasparenti, in organza, con ricami scintillanti motivo rombo, portati con una coulotte a vista e celati da una pelliccia.

Marc Jacobs ha costruito per Louis Vuitton una collezione intera ispirata al mondo lingerie, ai capi eleganti della notte. Abiti come camicie da notte in seta, a sottabito, completi intimi portati sotto la pelliccia e cappotti over. E sempre Marc Jacobs per la sua linea ha portato in passerella abiti scivolati in seta metallic, impreziositi da una stola di volpe, che ritroviamo anche nella sfilata di Lanvin, alla maniera delle flapper girl degli anni ’30.

Infine gli abiti di Nina Ricci, costruiti a bustier, con giochi di pizzo e trasparenze che scoprono le coulotte retrò e i micro bustier futuristici. Questo concetto non è certo nuovo, tra i primi a costruirci un vero e proprio mood ci sono Jean Paul Gaultier e Dolce & Gabbana.

Photo Credits | Tumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>