Prada Candy L’Eau, il secondo e il terzo episodio del triangolo amoroso

di La Redazione Commenta

Vi ricordate della fragranza Prada Candy l’Eau e del corto dell’adv in tre episodi? Altrimenti ecco il ripasso. Bene. Ci eravamo lasciate con Lèa Seidoux a.k.a Candy che si divertiva a flirtare con un ragazzo e il migliore amico di lui e che sedeva tra di loro al cinema.

Nel secondo episodio del corto diretto da Wes Anderson e Roman Coppola il migliore amico di Lui, molto più sgamato, sembra aver avuto la meglio: è riuscito, infatti, a far salire Candy nel suo appartamento. Ma non appena apre la porta: Sorpresa! Li attende un party privato organizzato da Lui che ha preso coraggio e si è intrufolato dalla finestra. E ha portato palloncini e una torta per festeggiare il compleanno di Candy!

Il Migliore amico di Lui si arrabbia; ma Candy soddisfatta  spegne le candeline e prende a mangiare la torta doppia vaniglia-cioccolato e crema di mandorle… La sua preferita. Poi fa partire la musica e invita i due amici a scatenarsi nel ballo!

Nell’ultimo episodio troviamo Candy dalla parrucchiera, sotto il casco, mentre le fanno la manicure. Come confessa a chi la circonda: non sa chi scegliere tra il migliore amico di Lui ovvero Jules e Lui ovvero Jim: entrambi con incantevoli pregi e terribili difetti  e poi lei, dopotutto, non ha avuto modo di conoscere bene e separatamente nessuno dei due. E’meglio un uomo col cervello di uno scienziato e l’intelligenza di un gorilla oppure uno che è il sogno di ogni ragazza e l’incubo di ogni donna?

Sarebbe forse auspicabile portarli entrambi in un  lungo viaggio in Sud-America? E come si fa ad essere così felici ed infelici allo stesso tempo? Eppure la soluzione è evidentemente accettare il triangolo amoroso: ad aspettarla sui divanetti della parrucchiera ci sono sia Jim che Jules. E l’ultima inquadratura è sui tre a braccetto sotto una galleria della Parigi degli anni ’70.

http://www.youtube.com/watch?v=Lkoe4VaUxcM&feature=player_embedded

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>