Trend autunno inverno 2013/2014, dominano fiori e tartan

di La Redazione Commenta

A pochissimi giorni, anzi, ormai ore, di distanza dall’inizio della Milano Fashion Week (da mercoledì 18 fino al 23 settembre) durante la quale potremo ammirare e farci un’idea di quello che indosseremo la prossima stagione primavera estate, vediamo quali sono i capi che non devono mancare per affrontare al meglio la stagione fredda che sta per arrivare.

Dalle passerelle emergono prepotentemente due tendenze: da un lato i fiori, che fanno tanto anni ’20, e, dall’altra, il tartan.

Per capire come abbinare al meglio le stampe floreali che indosseremo questo inverno, alcuni esempi possono essere tratti dalla sfilate di Roberto Cavalli di febbraio 2013 a Milano.

I fiori di Roberto Cavalli

Quando si tratta di stampe floreali, ma anche di tutte le stampe e le decorazioni ben visibili, il consiglio è sempre lo stesso: non  esagerare, utilizzare un solo capo con fantasia floreale, il must per questo autunno inverno 2013 sono fiori dai colori scuri su fondo nero o accostati a foglie gialle o verde scuro, al quale abbinare capi a tinta unita.

I tessuti migliori per le stampe floreali

I tessuti migliori da scegliere se si vuole acquistare un capo con fantasia floreale sono quelli che accompagnano le forme del corpo, che scivolano sinuosi lungo le curve accarezzando il corpo. Quindi, per i capi con i fiori scegliamo tessuti come la maglina di jersey leggera, il velluto, la seta e lo chiffon.

Il tartan

Anche il tartan sembra voler tornare di moda. Parliamo del tessuto scozzese, quello utilizzato per i kilt, perfetto per chi soffre il freddo. Anche in questo caso da usare con cautela.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>