Saldi invernali 2015, un decalogo per sfruttarli al meglio

di La Redazione Commenta

Dopo gli abitini in tartan di Natale e gli outfit glitterati di Capodanno, stanno per arrivare molti di quei capi e degli accessori che desideravate e che potrete fare vostri grazie ai saldi.

L’importante è però affrontarli con un giusto mix di razionalità e istinto che vi permetterà di sfruttarli al meglio e di evitare fregature. E’ più semplice di quanto pensiate: basta seguire il nostro decalogo.

1) Arrivate pronte in negozio: ciò significa che avrete già stilato una lista delle vostre necessità e desideri e che avrete già individuato i negozi e le collezioni di vostro interesse.

2) Nella lista dei desideri includete per un 60% le cose di cui avete davvero bisogno: parliamo di capispalla come piumini, cardigan e tubini e di pantaloni dal fit perfetto.

3) Il restante 40% della vostra lista può includere gli sfizi da soddisfare e le tendenze del momento: dal top in pizzo color Marsala alla costosa pochette su cui avete messo gli occhi da tempo.

4) Puntante soprattutto sugli sconti sostanziosi: il 20% alleggerisce il costo ma non è un vero affare. State attente, d’altra parte, anche agli sconti stratosferici. Vedi punto 9.

5)  Non agite d’istinto e non lasciatevi andare allo shopping compulsivo: fissate un budget prima di uscire di casa.

6) Questo è il punto del NON: quindi non comprate nulla che metterete quando perderete 5 chili o che vi farà comodo quando vi inviteranno ad un party in terrazzo a Manhattan.

7) Ricordatevi che se i cambi sono a discrezione del negoziante, i capi difettosi devono sempre essere sostituiti e se il prodotto fosse terminato o non ci fosse più la vostra taglia avete diritto, a vostra scelta, a una riduzione del prezzo o alla restituizione del prezzo.

8) Per quanto riguarda, invece, la prova dei capi questa è a discrezione del negoziante ma non sta a noi dirvi che dovreste provare assolutamente tutto ciò che desiderate acquistare.

9) Ad essere inclusi tra le merce in saldo devono essere solo i capi della stagione che sta per finire. Occhio, quindi, agli avanzi di magazzino.

10) Attenzione sempre ai capi basic e alle nuove collezioni che non sono inclusi tra la merce in saldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>