Cambio dell’armadio, come organizzarsi

di Fabiana Commenta

L’estate sembra essere definitivamente arrivata? Forse, ma è anche vero che il tempo continua a essere capriccioso e che da un giorno all’altro siamo costretti a subire improvvisi sbalzi di temperatura.

L’unica cosa da fare allora è di organizzare gli armadi quattro stagione in modo tale da essere pronti per ogni temperatura passando da un capo all’altro nell’arco di poche ore.

Ma come organizzare al meglio l’armadio e mantenere tutto in ordine? Le dritte arrivano dall’Associazione Professional Organizers Italia – APOI e ente-privee grazie alla quali è possibile ottimizzare gli spazi e godersi un po’ di ordine. 

Innanzitutto è necessario fare tabula rasa: dovrete svuotare completamente il vostro armadio,  mettere gli indumenti e gli accessori per terra o sul letto e cominciare con pazienza: inutile dire che dovrete avere molto tempo disposizione.

1. Conservare soltanto quello che si utilizza veramente

Meglio focalizzarsi su quello che si utilizza veramente tenere piuttosto che su cosa buttare. Bisogna tenere scarpe e accessori che si indossano regolarmente conservando solo i capi che si indossano volentieri. Regalate ai meno fortunati i capi che non indossate più.

2. A portata di mano 

Meglio riservare una parte dell’armadio ai capi che si indossano già frequentemente: ovviamente deve trattarsi di una parte molto accessibile. Riponendo l’abbigliamento dovrete anche fare in modo da lasciare sufficiente spazio tra un capo e l’altro per poterli raggiungere senza troppi sforzi anche per evitare di sgualcirli.

3. Scegliere un criterio per la disposizione di vestiti e accessori

Dovrete scegliere criterio ad hoc di divisione per capi e accessori. Dividete ad esempio le cinture, le camicie, le magliette, i pantaloni decidendo una posizione ogni categoria (appesi, piegati, nel cassetto etc.)

Potrete anche scegliere di ordinare i capi per colore.

4. Nell’armadio, sfruttare lo spazio in verticale

In questo modo riuscirete a creare maggiori ripiani per riporre le cose e avere tutto ad altezza occhi. Acquistat anche grucce di buona qualità che mantengono in ordine i vestiti.

5. Prendersi cura dei capi più delicati 

Prestate particolare attenzione ai capi più delicati ponendoli in sacchetti appositi.

6. Organizzare al meglio l’interno dei cassetti 

Per mantenere ordine all’interno dei cassetti sfruttate gli appositi divisori in modo tale da evitare confusione.

7. Ottimizzare gli spazi

Per ottimizzare lo spazio occupato da oggetti ingombranti utilizzate il sistema sottovuoto che rideuce notevolmente il volume di coperte, piumini e cuscini.

 

PHOTO CREDITS | INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>