Costume estivo, il modello adatto per ogni fisico

di Fabiana Commenta

Seguire le tendenze delle moda è importante per poter essere glamour anche in spiaggia magari sfoggiando il più quotato dei costumi dell’anno, ma ogni donna di buon senso (e di ogni età) dovrebbe sapere che al di là delle tendenze (e non solo sulla spiaggia) è bene scegliere un modello adatto al nostro fisico. 

Ma come scegliere il modello di costume perfetto?

Se siete ancora indecise sul modello da acquistare, ecco in vostro soccorso i consigli di Maredamare, la fiera beachwear che si terrà a Firenze dal 15 al luglio 2018. A mele, a classidra o a pera? A ogni fisico il suo costume.

Ecco come orientarsi nella scelta considerando che al di là delle fantasie, il bianco esala l’abbronzatura e il nero dona praticamente a tutte con la propria eleganza. 

Fisico a mela: concentra la maggior parte del peso sul busto, braccia e la pancia, fianchi e gambe sono snelli. In questo caso è necessario equilibrare i due pesi scegliendo slip arricchiti da ruches, fiocchi, frange o applicazioni.

Per il reggiseno meglio scegliere scollature a V profonde o tagli “monospalla”.

Fisico a clessidra: è il tipo di fisico più equilibrato con spalle e fianchi della stessa ampiezza, vita sottile e seno che va da  medio a prosperoso. Con il più femminile dei corpi, è possibile scegliere ogni modello di proprio gradimento. Per valorizzare il fisico sono perfetti i classici bikini con i laccetti, ma via libera anche ai difficili “trikini” e “monokini” con tagli simmetrici o asimmetrici. Via libera anche al costume intero con scollo a V profondo.

Fisico a pera: molto femminile, è una figura che ha la vita più sottile, spalle strette e seno minuto,  fianchi morbidi.

Il punto vita deve essere esaltato, e il reggiseno dovrete regalare volume tramite balze, rouche, applicazioni. Meglio puntare sullo asciutto o sulla culotte alta in vita.

 

photo credits | instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>