Intimo per bambine: i modelli preferiti dalle piccole donne

di isayblog4 Commenta

Spesso noi mamme tendiamo a sottovalutare i desideri delle nostre figlie, soprattutto quando sono molto piccole. Le nostre scelte infatti si soffermano più sui tessuti comodi e facili da lavare piuttosto che sui modelli più piacevoli e carini. Il nostro errore è quello di non vedere la piccola donna che è già presente in nostra figlia, anche quando ha pochi anni.

L’intimo per le bambine
Per limitare il problema possiamo cominciare acquistando intimo appositamente pensato per le bambine. Lo dimostrano i colori, la presenza di qualche pizzo, o magari anche solo di un fiorellino o una qualche fantasia carina, appositamente pensata per le bimbe. Quando l’età è molto bassa basta in genere scegliere il colore che nostra figlia ama di più, senza troppo indulgere sulle fantasie o sui modelli particolari. Del resto per una bambina, l’importante è che l’intimo sia piacevole al tatto e comodo da indossare. Sono perfette le culotte e mutandine Cotonella per bambine, in delicati colori pastello, con filato di cotone e elastan. L’aggiunta di un materiale elasticizzante rende questi modelli particolarmente comodi, perché nei movimenti seguono la bimba, senza stringere e senza tirare in nessun punto. Oltre a questo il puro cotone consente di lavare le mutandine senza alcun tipo di problema, direttamente in lavatrice insieme al resto della biancheria di casa.

Fare l’acquisto giusto
Invece di soffermarci esclusivamente sulla praticità quando acquistiamo l’abbigliamento per nostra figlia, seppur molto piccola, ricordiamoci sempre di valutare dei capi che siano anche belli, non solo comodi. Questo vale per l’intimo, ma non solo; le giovani donne crescono sempre più in fretta e amano avere a disposizione un tipo di abbigliamento che le soddisfi in tutto. Non appena avranno qualche anno di più portiamole con noi quando facciamo la spesa per l’abbigliamento, in questo modo potremo chiedere loro quali siano i colori e i modelli che preferiscono. Lo stesso possiamo fare anche con i fratellini, coinvolgendoli nella scelta del loro abbigliamento quotidiano. Crescere è un processo che passa anche attraverso la consapevolezza che gli abiti che utilizzano ogni giorno devono essere scelti, acquistati, lavati e stirati. Se si tratta di capi di abbigliamento che hanno scelto loro stessi, sarà più facile pretendere che se ne prendano maggiore cura e che facciano attenzione a non sporcarsi troppo.

L’abbigliamento per lo sport
Se nostra figlia ama l’attività fisica all’aperto e si dedica ad uno sport è ancora più importante che il suo intimo sia di alta qualità. Questo perché i filati naturali e i materiali elasticizzati sono perfetti in ogni situazione, ma soprattutto quando si fa movimento. Ricordiamoci anche di controllare regolarmente la crescita di nostra figlia, in modo da sostituire il suo guardaroba non appena le risulta eccessivamente stretto. Per quanto riguarda l’intimo per lo sport è importante che sia sempre della taglia corretta, né tropo stretto, né troppo largo. Meglio quindi evitare il vecchio consiglio di acquistare i capi “in crescita”, perché l’intimo troppo largo può essere particolarmente scomodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>