Simonetta Blu: collezione Autunno Inverno 2011 2012

di La Redazione Commenta

Simonetta Blu è una alternativa quotidiana per chi ama lo stile Simonetta, ricercato e di alta qualità, dove comodità, funzionalità e praticità si fondono completamente al glamour. In un momento in cui il confine tra formale e sportivo tende a confondersi la collezione rappresenta un’opportunità per le ragazzine moderne per inventare nuovi look mixando capi estremamente versatili: la felpona su una gonna in georgette, la maxi t-shirt sopra il leggins paillettato o il pantalone in felpa portato con un blazer.

Collezione Simonetta Blu Post bon ton:

Di ritorno dalle vacanze, back to school composto e raffinato nelle linee anni cinquanta e sessanta: il micro-pull, le gonne dalla vita sottile e la linea svasata per abiti in felpa e in filato di cotone-cachemire o la maxi-polo in jersey doppio, i jeans skinny alla caviglia con decorazioni metalliche smaltate o strass. Materiali attuali: superfici plastiche ma soffici e fluide, effetti pelle e camoscio ma elasticizzati, denim super stretch, bicolore, jersey effetto denim, velluto stretch. Gamma di colori minimal-chic: caldi i naturali, carta, beige cammello, marrone, da abbinare con i freddi, azzurro polveroso, bluette, blu, grigio. Finiture oro chiaro e argento, tante paillettes nei filati nei tessuti nei ricami.

Collezione Simonetta Blu Inverno pop:

Tricot urbano a prova di freddo con filati speciali. Alpaca, cachemire, lana merino con paillettes infilate o con fili oro e argento intrecciati per effetti tridimensionali ma soffici e leggeri. Non solo maglie, ma mini dress e giacche in patchwork con la felpa o con il twill di viscosa stampato tartan. Nylon imbottito per shorts, minigonna e abito da indossare con calze pesanti in filati jaspé. Pied de poule e tweed, tessuti dell’abbigliamento maschile trasformati in comodi jersey e felpe da abbinare a t-shirt con pietre sfaccettate. Denim blu trattato senza scendere troppo di tonalità, logato e non, con rovescio in contrasto di colore. I modelli più nuovi sono il cargo largo e corto e il boot cut. Inverno caldo e altrettanto colorato: accanto al marrone, il grigio e il verde, tantissimo rosso, dal ciliegia al fuxia, con il cammello e il blu schizzi di giallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>