Tacco 12, lezione numero 1: impara a camminarci

di Elisa Mancini Commenta

Il tacco 12 è, indubbiamente, una delle armi più potenti del sesso femminile, una volta indossato ci trasforma in esseri sicuri, seduttivi e…Più alti. Eppure si tratta di un’arma a doppio taglio: l’effetto super donna potrebbe miseramente svanire di fronte ad una camminata goffa, incerta e malsicura che potrebbe riportarci immediatamente dalle stelle a terra, anche nel senso letterale del termine

Non possiamo davvero permettercelo. Dovremmo allora ripiegare sulle nostre adorate ballerine? Magari si: certo saremmo alla moda, leziose, dal tocco retrò e davvero carine. Carine ma non sexy e, per quanto ci sforziamo di crederlo, l’abbinamento leggins-ballerina, per noi così rassicurante, non riuscirà mai ad esaltare l’ occhio maschile.

La  buona notizia è che una soluzione esiste: si chiama 12 camp ed è organizzato dalla Stiletto Academy.

Si tratta di un corso a metà tra happening e lezione accademica ed ha lo scopo di insegnarci ad utilizzare il nostro adorato stiletto. L’ accademia è stata fondata dalle due blogger Daniela Farnese, pr napoletana e Veronica Benin, architetto italo-argentino. Si parte dalla consapevolezza di quanto salire su un tacco 12, e  muoversi su di esso, si oggettivamente difficile: quasi l’intero peso del corpo si scarica sulle punta del piede ed il metatarso ne soffre terribilmente; per non parlare di difficoltà nell’equilibrio e di pericolo di storte alla caviglia sempre in agguato.

Ancora prima di passare all’allenamento, imparando a muovere la caviglia e non il ginocchio, si deve iniziare scegliendo in modo oculato la scarpa giusta. Salendo di livello a partire da quelle più easy da indossare: così Daniela e Veronica consigliano le zeppe e sottolineano come le open toe ed i sandali siano, inizialmente, da preferire alle décolletées chiuse, le più temibili. E’ preferibile poi, garantirsi stabilità con lacci alla caviglia ed evitare scarpe troppo strette scegliendo, semmai, calzature di un numero più grande. Al limite poi, si può ricorrere a dei plantari fatti su misura del podolologo.

Passo dopo passo sarete in grado di salire anche sullo stiletto-giraffa di Louis Vuitton: nel frattempo, però, iniziate subito le lezioni. L’ultimo camp si è tenuto a Milano in occasione dell’ ultima settimana della moda: a venti minuti dall’apertura delle iscrizioni le allieve erano già più di 200. Il prossimo si terrà a Roma nel mese di Luglio su un “piano di calpestio” ancora da definire: per ogni aggiornamento è a vostra disposizione il sito della Stiletto Academy.

Fonti: Repubblica.it ; Stilettoacademy.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>