Versace per H&M

di Federica 1

Cambiare idea, si sa, è sinonimo di intelligenza, è quello che deve aver pensato Donatella Versace dopo aver accettato l’ennesima proposta di collaborazione da parte del brand H&M. Soltanto tre anni fa, infatti, il direttore creativo del marchio Versace aveva gentilmente rispedito al mittente la proposta di disegnare una capsule collection per il colosso svedese del low cost sostenendo che la via della distribuzione di massa semplicemente non rientrava nelle priorità e nelle volontà della casa di moda, interessata più che altro a mantenere lo status symbol di alta maison, come aveva detto al New York Magazine soltanto nel 2008.

Il grande brand low cost, conosciuto e diffuso in tutto il mondo, si è quindi assicurato un’altra collaborazione importante e prestigiosa dopo quelle con Karl Lagerfeld, Stella McCartney, Comme des Garçons, Lanvin e Jimmi Choo. Evidentemente la proposta di presentare i capi Versace più come una collezione iconica che come distribuzione di massa ha convinto la casa di moda, tra le più longeve in Italia, o magari, molto più semplicemente, Donatella Versace ha intravisto un guadagno sicuro e la possibilità di far conoscere il suo brand ancora più diffusamente, così come è successo per i suoi predecessori (a suo tempo la collezione di Alber Elbaz, direttore creativo di Lanvin, è andata sold out in pochi minuti).

Insomma, Donatella si è già messa all’opera e ha ideato una serie di capi rivolti a lei, a lui a anche alla casa. La collezione Versace per H&M sarà disponibile a partire dal 17 novembre in circa 300 punti vendita selezionati in tutto il mondo e sarà dedicata al passato dell’atelier Versace, ossia al recupero dei pezzi e dei materiali iconici che hanno reso famosa la maison: pelle, stampe, materiali esclusivi firmati Versace al prezzo H&M.

Sull’onda del successo, Donatella ha anche deciso di creare per H&M una pre-collezione primavera/estate 2012, disponibile dal 19 gennaio 2012 solamente tramite l’e-commerce del brand low cost.

Fonte: Vogue Uk

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>