Moda sposi: abito nuziale cinese

di Laura Commenta

 La scelta é davvero dura: spendere migliaia di euro per un vestito che dovremo indossare una sola volta nella nostra vita, oppure affidarci agli scopiazzatori per eccellenza, coloro che vivono clonando tutto di tutti, che grazie al cambio riescono a vendere i loro prodotti a prezzo stracciato nonostante tasse di dogana e contingentamenti vari. Gli abiti cinesi sono ormai dappertutto, ce ne sono anche per le spose. I cataloghi dei negozi cinesi online generano spesso non poco entusiasmo, una quantità incredibile di merce di ogni tipo proposta a prezzi bassissimi, stracciati, estremamente convenienti.

Impossibile dire di no a tutti quei prodotti che vediamo in vetrina, il bello é che é sufficiente fare una ricarica sul proprio conto paypal e il gioco é fatto: si riceve tutto comodamente a casa tramite poste italiane o corriere. Ovviamente c’è qualcuna che inorridirà al solo pensiero di poter indossare un abito da poche centinaia di euro per un giorno così importante, unico, che non le passerà neanche per l’anticamera del cervello di affidarsi al made in China e che osserverà con disprezzo le giovani fanciulle che invece non disdegnano queste alternative.

Ma se siete del parere che spendere 2000/3000/4000 e più euro per un abito che alla fine indosserete per meno di 14 ore sia non solo uno schiaffo alla miseria, ma un vero e proprio spreco di denaro, questo post fa per voi. L’abito che vediamo in alto nell’immagine rappresenta una delle tante creazioni cinesi e a guardarlo bene non notiamo nessuna differenza con altri dello stile made in Italy. Gli abiti da sposa cinesi spopolano ormai non solo su ebay, é facile infatti trovare sui maggiori siti di ecommerce una sezione appositamente dedicate alle gioavni e non più giovani spose. I prezzi solitamente partono dai 70/80 euro per arrivare a un massimo, se proprio siamo di manica larga, di 500 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>