Le Beau Male la nuova fragranza di Jean Paul Gaultier

di La Redazione Commenta

Diciotto anni fa nasce Le Male, il marinaio mascalzone, dal fisico scultureo, simbolo della bellezza maschile pensata da Jean Paul Gaultier. Il designer ha sempre giocato con sex appeal e scambio di ruoli attraverso la moda e anche con la fragranza Le Beau Mal, in uscita il 1 Marzo, la femme lascia il posto all’homme fatal, che “indossa” un cocktail sensuale fatto di menta, lavanda e muschi.

Beau Mal è opera di Francis Kidjian, che ha studiato una fragranza dall’effetto esplosivo. La potente freschezza che si infiamma sul corpo caldo dell’uomo, inebriando i sensi e scatenando la carica erotica che è in lui. La freschezza intensa della menta, si fonde all’artemisia che ne esalta ulteriormente la potenza.

L’artemisia, emblema di Diana o Artemide, veniva chiamata erba del fuoco e aveva lo stesso potere dell’assenzio. Il fiore d’arancio e la salvia sclarea, esaltano il profumo della lavanda, che rimane l’elemento portante del profumo. L’iconica boccetta si veste di righe blu ghiaccio, che gioca con la trasparenza del vetro opaco, effetto vapore, che svela Beau Mal.

Gli scatti della campagna sono pera di Solve Sundsbo, fotografo svedese, conosciuto per ritratti all’insegna dell’eros, immortalati in giochi di luce e ombra. Il marinaio, l’homme fatal posa nudo come una pin-up, in tutta la sua naturale bellezza e sensualità.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>