Equilibrium, una mostra dedicata agli studi di Salvatore Ferragamo

di Federica Guarneri Commenta

Salvatore Ferragamo, fondatore della celebre e omonima maison fiorentina, è sempre stato consapevole di quanto il passo umano fosse stato determinante per la civiltà. Da sempre ossessionato dalla camminata comoda impiegò tutto il suo tempo alla ricerca della scarpa perfetta. Una mostra presso il Museo Salvatore Ferragamo ne racconta gli studi.

Equilibrium, è il titolo della mostra allestita all’interno del Museo Salvatore Ferragamo, curata da Stefania Ricci e Sergio Risaliti. Quest’evento è dedicato ai rivoluzionari studi condotti dal maestro sull’anatomia del piede ed è stato inaugurato in occasione di Firenze Hometown of Fashion, programma di eventi speciali organizzati in occasione di Pitti Immagine Uomo, per festeggiare i 60 anni dalla nascita del Centro della Moda Italiana.

La mostra restera’ aperta fino ad aprile 2015 ed include opere di grande valore storico e artistico appartenenti alle discipline piu’ disparate dalla pittura alla scultura, fotografia, passando per riprese video e cinematografiche, ma anche letteratura.  Capolavori di Canova, Degas, Rodin, Matisse, Picasso, Marina Abramovic, Wassily Kandinsky e molti altri si susseguono all’interno delle nove sale del museo accanto a documentari e testimonianze storiche di personaggi come Isadora Duncan.

All’ingresso su strada gli ospiti possono subito ammirare le zeppe multicolori create per Judy Garland nel 1958 o le decolletè di Marylin Monroe. Nelle sale piu’ interne invece vengono mostrati 84 modelli di calzature realizzate dal maestro Ferragamo, 100 forme e 27 modelli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>