Antonio Marras veste la famiglia Addams a teatro

di La Redazione Commenta

Quante volte avete indossato un costume da Morticia Addams? Noi crediamo che non possano essere contate tra Halloween, Carnevale e feste in maschera varie ed eventuali. Lo avete fatto perchè era un costume facile da realizzare e perchè vi dava quell’ allure tra il vamp, il tenebroso e il goliardico.

Ma avete mai pensato ad un abito da Morticia davvero glamour o ad una Mercoledì decisamente trendy? No? Allora dovreste, forse, andare a vedere l’attesissimo musical “La famiglia Addams” che andrà in scena, dal prossimo 17 ottobre, al Teatro della Luna di Milano.

A disegnare i costumi di scena è stato infatti lo stilista Antonio Marras: a chiedergli di disegnare l’abito di Morticia che è stata Geppi Pucciari, l’attrice che interprerà la mamma Addams e, conterranea di Marras. Quindi, il regista del musical, Giorgio Gallione, gli ha chiesto di diventare il costumista ufficiale dello spettacolo.

Subito Marras si è buttato a capofitto nella nuova singolare avventura, realizzando i bozzetti degli abiti di tutti i protagonisti e dei ballerini. A collaborare con lo stilista, su richiesta dello stesso è stato il costumista Gianluca Sbicca, con il quale aveva precedentemente  lavorato allo Shakespeariano Sogno di una notte di mezza estate di Luca Ronconi. Altrettanto prezioso è stato il lavoro del Piccolo Teatro di Milano.

Lo stilista sardo, come ha raccontato alla rivista Vanity Fair,  ha voluto così dare un cote fashion e glamour a Morticia e a Gomez, un tocco eccentrico, alla Iris Apfel, alla nonna è si è divertito moltissimo nel creare costumi  fetish e  gotici per i ballerini con strutture che possono essere smontate al momento di ballare.  E ha voluto trovare il modo di esaltare al massimo le curve burrose e toniche di Geppi.

Se siete curiosi di conoscere una Famiglia Addams riletta da STefano Benni e da Giorgio Gallione e resa molto fashion da Marras non vi resta che andare a teatro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>