Charlotte Casiraghi, l’abito da sposa è di YSL

di Fabiana Commenta

Charlotte Casiraghi ha detto sì: la secondogenita di Caroline di Monaco e Stefano Casiraghi, nipote di Grece Kelly, convolata a nozze il 1 giugno con il produttore Dimitri Rassam, figlio di Carole Bouquet e e Jean-Pierre Rassam. 

I nei sposi hanno fatto coppia fissa da oltre un anno e sono genitori del piccolo Balthazar, nato lo scorso ottobre. E dire che i media davano per scoppiata la coppia che invece ha detto sì a Monaco proprio il primo giugno. 

Insomma un altro Royal Wedding a Monaco con una sposa che non ha scelto un abito tradizionale com aveva fatto ad esempio la cognata, Beatrice Borromeo, citando apertamente proprio la principessa Grace. Charlotte ha sorpreso e optato per un tubino  corto, sopra il ginocchio, in pizzo damascato, con tre maxi fiocchi frontali e le maniche lunghe in color bianco-grigio ghiaccio con scollatura super casa a barchetta. L’abito è stato disegnato da Anthony Vaccarello per Yves Saint Laurent che sembra essere il nuovo designer preferito da Charlotte. Uno stile decisamente bon ton,  che in qualche modo ricorda lo stile di Grace Kelly, ma non certo il giorno delle nozze. 

La neo sposa aveva sfoggiato un YSL cortissimo con calze velate anche in occasione del festival di Cannes, nonostante da anni sia testimonial di Chanel o Gucci. Al sorprendente abito, Charlotte ha abbinato scarpe chiare con il cinturino, capelli lisci e orecchini pendenti con un make molto semplice, acqua e sapone. Insomma nessun omaggio al mitico abito in pizzo di nonna Grace anche se Charlotte non ha certamente tradito le aspettative in termini di classe in un matrimonio riservatissimo. 

ROYAL WEDDING, LUISA BECCARIA DISEGNA L’ABITO DA SPOSA DI LADY GABRIELLA

photo credits | instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>