Su quali app puntare per vendere o comprare vestiti o accessori usati?

di Lucia D'Antuono Commenta

Il mondo delle app che si occupano di vendere vestiti o accessori moda di seconda mano è ormai un business diffusissimo in tutto il mondo, con un successo in grande aumento soprattutto in questi ultimi due anni.

La pandemia se da un lato ha complicato i piani delle varie case di moda, con una crisi che solo ora si sta leggermente affievolendo, ha invece contribuito a far emergere prepotentemente questo nuovo modo di fare acquisti, basato su app dov’è possibile vendere o acquistare prodotti di seconda mano.

Le prime app adibite al mondo dell’usato della moda

Molti utenti hanno sfruttato questo nuovo mondo in ambito moda per liberarsi di quei capi d’abbigliamento non più utilizzati o per acquistare quell’accessorio vintage introvabile ormai nei vari store fisici ed online delle varie case di moda. Ecco quindi che in poco tempo queste app hanno iniziato ad avere un grandissimo seguito, ma vediamo quali sono le migliori sulle quali poter fare tranquillamente affidamento.

Bisogna dire come le prime ad essere utilizzate per questo scopo di moda second hand sono state Depop e Vestiaire Collective. La prima è stata in assoluta la pioniera di questo nuovo modo di concepire la moda e di fare shopping, occupandosi spesso di brand emergenti. Nel secondo caso invece era possibile trovare più accessori luxury pre-loved.

Le app di maggior successo per vendere o comprare moda di seconda mano

Come però accennato in precedenza in questi ultimi due anni molte app hanno preso il sopravvento in questo settore e senza dubbio tra le più sorprendenti ritroviamo Vinted. In poco tempo è riuscita ad attirare l’attenzione di numerosissimi utenti che si sono iscritti a tale piattaforma per svuotare un po’ il proprio armadio o trovare qualche accessorio di seconda mano che si desiderava da tanto tempo. Vinted conta oggi oltre 50 milioni di utenti in Europa e nel Nord America ed è la piattaforma più facile ed intuitiva per vendere o scambiare vestiti, scarpe e accessori, a prezzi medio – bassi. Chiaramente non si può guadagnare molto, ma nonostante ciò è tra le app più utilizzate.

Proprio in questo ultimo periodo in Italia ha preso piede un’altra app adibita a questo tipo di attività second hand, ossia Wallapop, qui però ritroviamo addirittura la possibilità di vendere o acquistare auto, cellulari e così via, non è relegata solo all’ambito della moda. Se siete invece più alla ricerca di capi d’alta moda di seconda mano, qui l’app regina risulta essere The RealReal, start-up americana che propone brand di lusso a prezzi più ragionevoli. Altre app da tenere d’occhio sono anche Rebelle, Tradesy, Renoon, Rew e PreClothed. Se puntate su questo tipo di applicazioni non avrete mai alcun problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>