Carine Roitfeld alla guida di una nuovo magazine

di Federica 1

Modella, scrittrice, stylist, direttrice di uno dei mensili di moda più letti (forse il più letto) al mondo. Sembra che Carine Roitfeld non si sia fatta mancare niente nella sua lunga esperienza di donna in carriera. Da quando fu scoperta, casualmente, mentre passeggiava per le strade di Parigi dall’assistente di un importante fotografo, a quando divenne una stylist freelance per Elle France, al sodalizio umano e professionale con Mario Testino, con cui realizzava pubblicità e servizi fotografici per Vogue America e Vogue Francia, a musa e consulente di Tom Ford, Gucci e Yves Saint-Laurent, fino alla direzione di Vogue.

Dopo dieci anni al vertice di uno dei giornali di punta di Condé Nast, la Roitfeld decide di rassegnare le proprie dimissioni per dedicarsi alla realizzazione di alcuni progetti personali, progetti di cui non si sono mai avute indiscrezioni fino ad adesso. Sembrerebbe infatti che l’ex Miranda Priestly di Francia stia pensando di dedicarsi a un magazine tutto suo, ma lei stessa ne parla cautamente al condizionale.

Come la stessa giornalista ha dichiarato al giornale francese L’Express, si tratterà di un magazine che uscirà solo quattro volte all’anno, per sottolineare il fatto che la Roitfeld lo immagina come qualcosa di esclusivo, iconico e da collezione, e, nonostante la sua lingua madre sia il francese, la rivista verrà lanciata in un’edizione inglese. Così al settimanale: “Sarà un magazine e vorrei che uscisse quattro volte all’anno. Inizialmente pensavo di realizzare il progetto esclusivamente in Internet, ma ci vogliono molti investimenti e molto tempo, non so se farebbe al caso mio. So che adesso bisogna lavorare con Internet, e le foto sono di grande qualità, ma in Internet tutto passa di moda molto velocemente. Inizieremo con la stampa, con il numero di settembre l’anno prossimo e sarà in inglese”.

Insomma, Carine Roitfeld vuole fare la differenza (come l’ha sempre fatta d’altronde), proponendo non l’ennesimo magazine di moda, ma qualcosa di “assolutamente diverso, chic e veramente bello”.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>