Vinci le chiome ribelli con 4D Therapy di Gama

di Gianni Puglisi Commenta

Hai una chioma ribelle? Non è così facile per voi preparare un’acconciatura adeguata ai vostri prossimi eventi? È necessario, allora, studiare una soluzione adeguata. I problemi legati all’estetica possono spesso essere affiancati anche dai problemi di salute del bulbo pilifero, specie se siete particolarmente stressati o se avete poco tempo per curare a fondo il benessere del cuoio capelluto. I capelli possono essere allora secchi, sfibrati, fragili e difficili da gestire. Dunque, una soluzione particolarmente complessa, se avete la necessità di prepararvi al meglio per una particolare circostanza e non siete soddisfatti del lavoro del vostro parrucchiere di fiducia.

La soluzione c’è: basta avere tra le mani gli strumenti adeguati!

La nuova linea 4D therapy di Gama International è proprio ciò che fa a caso nostro: è composta da un tris di strumenti, acquistabili separatamente, che offrono il massimo per la tua chioma. Un asciugacapelli, una piastra e una spazzola a batterie, dotati di importanti tecnologie di ultima generazione

Come funziona la linea 4D Therapy di Gama?

La linea 4D Therapy di Gama è stata realizzata dopo anni di studi di importanti laboratori di analisi di Gama, che ha saputo mettere a punto una importante tecnologia basata sull’utilizzo dell’Ozono combinato con gli ioni, chiamata appunto Ozone Ion.

Le molecole dell’Ozono, utilizzate in particolar modo sull’asciugacapelli ma presenti anche sugli altri prodotti della gamma, hanno un forte potere purificante che rimuove ogni possibile impurità dal bulbo capillare meglio di qualsiasi lavaggio. Il capello diventa rigenerato e ossigenato a dovere, diventando più lucido e morbido. Un vero e proprio effetto ringiovanente, che riesce a domare ogni possibile chioma ribelle. Provare per credere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>