I costumi Cherie’s Flakes per l’Estate 2012

di La Redazione Commenta

Sono davvero deliziosi. I costumi Cherie’s Flakes di Chiara Grassi intendo. Si tratta di pezzi unici, realizzati a mano e senza cuciture, grazie alla tipologia di cartamodello che permette di avere costumi tagliati in pezzi unici di tessuto e creati dall’intreccio di tessuti, frange e rouches.

La creatrice li definisce fiocchi di neve, nessuno sarà mai uguale ad un altro. Eppure, i costumi di Cherie’s Flakes sono un tributo al sole, alla natura e all’estate: senza ferretti nè cuciture che stringono, sono fatti per sentirsi completamente libere. E le fantasie e le stampe sono un trionfo di fiori, femminilità ed elementi naturali: bouganvilles, ortensie ed oleandri, coralli e palme.

La collezione per l’ Estate 2012  si chiama “Mom” e si ispira alla dolcezza della mamma di Chiara e alla sua Estate in Costa Azzura negli anni ’70. Ed il pezzo centrale della collezione è, infatti, un bikini dalla fascia semplice con treccina passante che la mamma di Chiara indossava in una foto che la ritraeva al mare, in quegli anni.

E in questi costumi che la stilista definisce unici nel loro genere, ed evidentemente a ragione, il lato estestico si mescola ad una forte idea progettuale alla base.

Vi farete un’idea del talento di questa ragazza andando sul sito, intanto vi chiariamo le idee sul nome del brand che Chiara ha spiegato ad io.donna.it:

Chérie’s Flakes significa “fiocchi di Chérie”: dove Chérie è il mio soprannome e i fiocchi sono i fiocchi di neve, che sono tra di loro tutti diversi e quindi pezzi unici come i miei bikini. Il fiocco di neve, diventato il logo del marchio, mi piace anche perché delicato, leggero, piccolo ma perfetto, e mi diverte la contrapposizione con il caldo dell’estate. Inoltre i primissimi costumi che ho disegnato sono stati quelli per la mia squadra di pattinaggio su ghiaccio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>