Silvian Heach, l’adv by Terry Richardson e il video della scandalosa scena della vasca

di Elisa Mancini Commenta

Ha suscitato un certo scalpore e ve la mostriamo qui: si tratta di un video della campagna adv della collezione Primavera-Estate  2013 del brand Silvian Heach. Firmata da un artista della fotografia come Terry Richardson che ha deciso di puntare, al solito diremmo ,  su “sensuali allusioni”.

Gli scatti ritraggono semplicemente una ragazza vestita, in una vasca da bagno, di quelle dal tocco retrò, con i piedini. Si dà però il caso che, a farle compagnia sia non un ragazzo, ma due. E che entrambi le rivolgano le loro “attenzioni”, arrivando a… sfilarle la biancheria intima da sotto la gonna.

Nemmeno a dirlo, più di una voce di protesta si è alzata, ancora e lo scrittore ed illustratore  Gabriele Clima è arrivato scrivere una mail alla direzione marketing di Silvian Heach, ovvero alla persona di Natascia d’Isa che, riassumendo, recita:

“L’ultima immagine che lei ci regala (perché le immagini tutto vendono gratuitamente) è sapientemente costruita da Terry Richardson sui canoni aurei della pittura classica, con riferimento particolare – lei lo saprà di certo – al triangolo leonardesco…  Ma l’obiettivo della sua azienda (o della sua persona, c’è differenza?) è più alto di questo troppo discreto impegno culturale; è la mercificazione del corpo e dell’anima secondo il pensiero, più moderno e senza dubbio più stimolante, della donna da avere, da guardare, da spogliare, da comprare…”

E’ davvero così? O possiamo concedere alla moda, al suo mondo fondato sulla bellezza e sulla sensualità, di vivere in un mondo a se stante, fatto di creazioni e di fantasie  che solo in parte possono essere riportate al mondo reale?

Chiediamo a voi di rifletterci, fatto sta che la campagna deve aver centrato il bersaglio, visto che siamo qui a parlarne (scriverne) e a mostrarvi il video di backstage dell’adv. Da poco diffuso dal brand sui social network cavalcando l’onda della protesta, appunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>