Cannes 2017, il nero vince sul red carpet

di Fabiana Commenta

Sceso il sipario sulla 70esima edizione del Festival di Cannes con la vittoria di The Square, è ora di bilanci anche in termini di look. Fra spacchi vertiginosi, look principeschi, colori pastello, e strascichi importanti, sembra che il nero resti il colore d’eccellenza preferito dalle dive.

Nero, nero e ancora nero: il più minimalista dei colori resta anche il più sofisticato ed elegante evidentemente. E le celebrities lo scelgono anche per la serata di chiusura. 

Lo sa bene Monica Bellucci, madrina della kermesse, che non ha rinunciato al nero, lavorato e semitrasparente con ampio scollatura per la premiazione abbinando l’abito a un hairstyling liscio e smokey eyes ton sur ton.

Asimmetrie di classe (sempre rigorosamente in nero) per Juliette Binoche in monospalla tutto paillettes e tulle e la giurata Maren Ade in nero minimalista con scollatura asimmetrica e rossetto rosso.

Tocco retrò per Diane Kruger premiata come miglior attrice che ha ritirato il premio inguainata in un lungo abito a sirena con le spalle scoperte e maniche a sbuffo. Anche nei giorni scorsi non aveva abbandonato il nero tutto tulle e trasparenze.

Tutto oro e frange il look Versace scelto da Uma Thurman per la serata conclusiva mentre la biondissima Jessica Chastain ha scelto un abito bianco con tocchi di rosso (abbinato al rossetto).

 

Il nero però ha dominato anche nei giorni scorsi con l’abito bustier di Marion Cotillard, l’abito bianco e nero di Nicole Kidman, i ricami della meravigliosa Marine Vacht (nel nuovo film di Ozon), senza dimenticare la magnifica Julienne Moore in nero e e scollatura abissale a V, sempre super chic.

photo credits | instagram

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>