Un inverno morbido e caldo, tutte le tendenze

di Elisa Mancini Commenta

Vi abbiamo parlato di tutti i trend di stagione:  tessuti, colori e forme. In questa serata in cui l’aria fuori casa comincia a profumare di freddo, ci è sembrato utile ricapitolarli e riassumere, ìn poche parole, cosa caratterizzerà il nostro inverno.

Saranno tessuti  morbidi e avvolgenti, colori caldi, borse soffici e fragranze da sogno.  Vi abbiamo parlato di maglioni dalle linee e dalla fantasie vintage; di cardigan, pull, mantelle e cappe in morbida lana tricot, arricchiti trecce e nappe e  declinate nei toni neutri, grigio e bianco.

Vi abbiamo poi introdotto le pillow bag: le borse cuscino, grandi e morbide da tenere strette tra tra la mano e busto, sotto il braccio. Su tutte spicca la maxi pochette di Miu Miu in caldo velluto.

Poi vi abbiamo suggerito i guanti 3/4 in nappa o pelle, foderati di seta e dei cappottini, magari a uovo, rigorosamente a tinta unita a tinte fluo o negli altri colori di stagione; si tratta del giallo senape, dell’arancio e, in particolare, nelle sfumature della zucca e  nella nuance Tangerine Tango, calda e profonda e destinata ad essere il colore del 2012. E, ancora, del dolcissimo colore mou. Si tratta di colori caldi da indossare anche insieme, mescolandoli per abiti e accessori.

Pienamente nel mood dell’atmosfera delle feste sono, poi, gli abiti, gli accessori e le scarpe tempestati di stelle e stelline ed il lurex dorato, così come i gilet di pelliccia dal tocco Seventies da indossare all’arrivo del freddo pungente.

E vi lasciamo con le ultime novità in tema di fragranze dalle note…Danzanti: si tratta di una serie di nuovi profumi legati al mondo della danza classica e del balletto come Le Bolshoi di Guerlain, del profumo Giselle, l’ultimo firmato da Carla Fracci e della fragranza che arriverà nel 2013, creata da Repetto, la maison  delle ballerine, in collaborazione con Interparfum.

Ma si tratta di profumi che preannunciano già la primavera ed è ancora il momento di godersi il calore dell’inverno.

Fonti: marieclaire.it; Vogue.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>