Primavera/Estate 2012, le tendenze

di Elisa Mancini 1

Le feste di Natale stanno per finire, portando con loro un pò della magia che abbiamo respirato in questo periodo, ma ci consoliamo con i saldi appena partiti e con il pensiero rivolto a quelle sere in cui l’inverno si trasforma in primavera e poi in estate…

E’ quindi il momento di ragionare sulle tendenze delle stagioni in arrivo per essere pronte a rifornire i nostri guardaroba dei pezzi must have. Abbiamo cos’ seguito i consigli di una rivista come Vogue, autorità in materia.

Il mix ‘n’ match era già di tendenza; arriva ora il print blocking, ovvero l’uso di diverse stampe accostate tra loro per ottenere uno insieme patchwork.

Per quanto riguarda tessuti e colori, abbiamo il perdurare dell’effetto macarons, ovvero le delizie della pasticceria francese: troviamo quindi il romanticismo del pizzo, soprattutto  in tonalità pastello, ed i colori sorbetto declinati  in chiave rétro.

Ultrafemminili sono anche i fiori crochet multicolor, mentre sono seducenti ed adatte alle serate estive le pailettes dalle sfumature opalescenti o silver utilizzate in total look.

E per le stesse serate si riconferma la tuta o, in alternativa microtop abbinati a shorts a vita alta o a maxi gonne dalla stampa foulard.

Il tutto sarà illuminato da bijoux in stile alta gioielleria di corte, carica di cristalli e strass.

Meno femminile e più grintoso è, invece, il tocco dato da borchie dorate e dal caro vecchio denim dall aspetto vissuto ottenuto con strappi, sfrangiature, toppe e lavorazione, délavé ed effetto tye&dye.

Ancora, la tendenza è quella di utilizzare pezzi presi dal mondo dello sport e reinterpretati in chiave couture.

Tra le calzature, dovrete sicuramente possedere un paio di mocassini, ma rigorosamente con il tacco o sandali in vernice dalla tinta strong.

E per finire le borse: la scelta e tra una mini-clucth geometrica o una maxi bag dal tocco più classico.  

Per ora godetevi le ultime spese d’inverno e la sua pura bellezza, ci aggiorniamo…

fonte: Vogue.it

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>